L’Osservatorio Giovani nasce con l’obiettivo di promuovere la formazione e l’incontro di nuovo pubblico con le forme innovative del linguaggio scenico. Gli studenti della Scuola Holden saranno invitati a esercitare attivamente la scrittura drammaturgica come strumento di avvicinamento e approfondimento creativo sui titoli in rassegna: traendo ispirazione dagli spettacoli, e con il tutoraggio degli insegnanti, verranno elaborati testi di cui verrà data pubblica lettura durante i momenti conviviali di Concentrica.

Scuola Holden                                                                                                                                  

La scuola Holden è nata a Torino nel 1994 in una palazzina Liberty a pochi passi dal Parco del Valentino. Uno dei fondatori è Alessandro Baricco, attuale preside. L’ 8 ottobre 2013 si trasferisce negli oltre 4000 metri quadri dell’ ex caserma Cavalli, un ex ospedale militare in concessione comunale per 30 anni, con un’operazione unica di collaborazione tra pubblico e privato: Effe2005-Gruppo, Feltrinelli, Eataly media e l’imprenditore Andrea Guerra. In 20 anni di esperienza la Scuola Holden è riuscita a sviluppare un percorso di studi inedito per obiettivi, contenuti e metodi didattici . Il biennio di storytelling and performing arts è fondato su sei percorsi di studio che abbiamo chiamato College: Cinema, Digital, Reporting, Serialità, Televisioni e Scrivere. Ogni anno vengono ammessi 30 ragazzi tra i 18 e i 30 anni, italiani e stranieri.  Esistono inoltre i workshop della Palestra la sera e nel weekend Holden over 30, le lezioni online di Classi-fy e le Milton Class, Prima Stesura, Training  Camp e i corsi in giro per l’Italia. La Holden è anche un centro di produzione culturale: collabora con librerie, editori, teatri e scuole ed eventi. H Factory è la fabbrica dei progetti narrativi: Corporate Storytelling si occupa di formazione per le aziende, mentre Produzioni è un laboratorio per pubblicare libri o portare serie tv in teatro.

Dal 2008 la Scuola Holden è membro attivo dello European Association of Creative Writing Programmes (EACWP), per la circolazione delle idee e l’ideazione progetti di scrittura creativa in tutta Europa.