PENSIERI DAL VIVO

Come ogni anno Concentrica promuove una riflessione su temi caldi legati all’innovazione e alle buone pratiche nello spettacolo dal vivo, con l’intenzione di mettere in relazione il fermento regionale con quello nazionale. Saranno organizzate due giornate di lavoro collettivo e di analisi del panorama delle arti performative.

17 novembre 2016, Caffè della Caduta

Tavolo di lavoro con i progetti C.Re.S.Co – Coordinamento delle realtà della scena contemporanea e NdN – Nuova Drammaturgia Nuova: una riflessione sulla drammaturgia contemporanea con artisti della scena comptemporanea. A seguire sarà presentata la mise en espace del testo “Camminatori della patente ubriaca” di Nicolò Sordo, testo vincitore del bando 2015/2016 del network Ndn.

Ore 14.00/17.00

Lessico Contemporaneo – Laboratorio Poetico

Lessico Contemporaneo è l’appuntamento che Concentrica organizza in collaborazione con C.Re.S.Co. /Tavolo delle Idee; un laboratorio nazionale, diffuso e itinerante che invita a riunirsi nelle retrovie della creazione, esplorando ed esprimendo, ognuno con gli strumenti e i linguaggi che gli sono propri, le idee rappresentative della scena contemporanea.
Un tavolo orizzontale in cui tutti i partecipanti sono chiamati a portare la loro visione come rappresentanti della scena artistica piemontese e accolgono nell’ambito della loro riflessione molteplicità e ricchezze per definire per quanto possibile l’identità poetica del territorio fra teatro, danza e nuovo circo.
A moderare il tavolo Massimo Betti Merlin e Lorena Senestro (Teatro della Caduta), accompagnati da alcuni ospiti da fuori regione: Titta Ceccano (Matuta Teatro, Latina), Leonardo Delogu (Casa Dom, Roma), Alberto Astorri e Paola Tintinelli (Milano), Francesca Scaglione (Pav, Roma).

Ore 17.00

Il pomeriggio continua con la mise en espace del testo vincitore del bando nazionale Ndn – Network Drammaturgia Nuova, preceduta da una presentazione del Progetto promosso dal Pav di Roma FABULA MUNDI, rete europea a sostegno della drammaturgia contemporanea, e da una presentazione dell’autore del testo Nicolò Sordo.

 Camminatori della patente ubriaca – Mise en espace

di Nicolò Sordo (testo vincitore del bando nazionale Ndn – Network Drammaturgia Nuova)
mise en espace a cura di Mattia Di Mauro
coreografie Lia Guseyn-­‐Zade
supervisione artistica Davide Iodice
interpreti Chiara Vitiello, Emilio Marchese, Pasquale Saggiomo, Lia Guseyn-­‐Zade

Protagonista del testo di Nicolò Sordo è o un nucleo famigliare, metaforicamente costretto nello spazio angusto e scivoloso di una bottiglia. Un angelo accompagna i componenti della famiglia in una danza disperata verso la luce.

Compagnia La scuola elementare del Teatro / Avviata nell’ottobre 2013, la Scuola Elementare del Teatro è un luogo- laboratorio dove le docenze sono fortemente specializzate e di alto profilo, la metodologia sperimentale e la platea privilegiata è quella segnata dal disagio economico e sociale, così come dalla disabilità fisica e intellettiva

 

1 dicembre 2016, Caffè della Caduta

TRA IL DIRE E IL FARE

CONFERENZA dalle 11 alle 13 –  ingresso libero

intervengonolocandina-hangar_facebook-1

Pierluigi SACCO, docente di Economia della Cultura presso l’Università di Lingue e Scienze della Comunicazione (IULM).

Graziano SCAGLIA, Imprenditore (Molecola, M**Bun).

Alberto GULLI, responsabile didattico di Fondazione Fitzcarraldo.

Massimo BETTI MERLIN, ideatore e direttore artistico del Teatro della Caduta.

 

 

Modera: Matteo NEGRIN, di Fondazione Piemonte dal Vivo.

 

LABORATORIO dalle 14.30 alle 18.00

Prenotazione obbligatoria numero limitato massimo di 20 operatori

intervengono:

Manuela Mondino, esperta di fundraising e rapporti istituzionali

Alberto Gulli, responsabile didattico di fondazione Fitzcarraldo

Paolo Sponza, esperto di consulenza aziendale Hangar. Re-inventare il futuro